SICUREZZA E ISOLAMENTO TERMICO  


SICUREZZA ALLE AZIONI SISMICHE 

La casa in legno eseguita con la tecnica del block-bau, per le caratteristiche del materiale, nonché per il sistema di costruzione ad incastro, la rende idonea a superare senza alcun danno sismi anche di elevata intensità. Il legno pur essendo un materiale molto resistente ha una massa molto inferiore a quella normalmente utilizzata per le costruzioni, quali cemento e/o mattoni, rendendo l’azione sismica meno influente. La flessibilità e la compattezza costituita da questo sistema costruttivo e dal tipo di materiale utilizzato realizza un perfetto sistema antisismico.


SICUREZZA ANTINCENDIO

Al di là di ogni aspettativa e pregiudizio, per certe particolarità il sistema delle case in tronchi offre maggiori garanzie rispetto agli edifici realizzati con i sistemi oggi in uso, certamente molte di più rispetto al cemento armato e all’acciaio. Infatti il legno, pur avendo una bassa temperatura di autocombustione (intorno ai 300 gradi), non perde le proprietà meccaniche nemmeno mentre sta bruciando.


ISOLAMENTO TERMICO

Sono note a tutti le proprietà isolanti del legno. Il suo limitato peso specifico (densità) garantisce un eccellente grado d’isolamento. Una parete in tronchi del diametro medio di 35 cm, equivale, per resistenza termica, ad una parete di 80 cm in muratura di laterizio forato tradizionale ed a ben 400 cm di muratura in pietrame ed a 470 cm di calcestruzzo! Ovviamente questi dati sono riferiti alla sola resistenza termica, e non agli altri parametri.

Non a caso questi edifici sono stati utilizzati fin dai tempi remoti, nelle zone particolarmente fredde.

Questo benessere termico va di pari passo con il benessere idrometrico in quanto non vi sono barriere all’interscambio verso l’esterno dell’umidità che si viene a creare, nella maggior parte dei casi senza ricorrere a ventilazioni meccaniche. Abbiamo eseguito i calcoli della casa campione che dimostra l’isolamento termico: il fabbricato rientra in classe energetica B, e questo senza l’utilizzo di particolari serramenti o vetri. La fonte energetica da utilizzare in questi edifici è la più disparata. Si possono utilizzare sistemi a gas, con radiatori o a pavimento, stufe a legna, stufe in maiolica o pietra ollare.